Arriva il Fit Mamy a Roma…

Careimages (22) Mamme di Roma ecco un altro post per voi!

Se avete bebè al seguito ecco una new entry da provare…dopo il successo negli States e in Inghilterra arriva a Roma il Fit Mamy..la ginnastica col vostro bebè direttamente nella fascia o nel marsupio!
Ginnastica adatta e studiata ad hoc proprio per le neo mamme che hanno appena partorito (40 gg. dopo il parto) e che vogliono tornare in forma, conoscere nuove mamme e godersi un’attività col proprio cucciolo.

“Il marsupio è per i piccoli il luogo ideale” – ci spiega la Dott.ssa Alessia Pontillo che conduce il corso – “poichè è vicino al cuore della mamma: infatti spesso i nostri bebè si addormentano cullati dai movimenti che insegno alle mamme”.
L’allenamento avviene a ritmo di musica in compagnia di altre mamme con cui parlare e confrontarsi sulle gioie e sui problemi della maternità..

Se vi abbiamo incuriosito, provate una lezione al posto nostro ! 

Dove: www.romaninasportingcenter.it  ( via Benigno di Tullio 13, Roma)

Info e prenotazioni:

info@romaninasportingcenter.it  oppure tel. 06-7233114

info@chiediloallostetrica.it

La dimensione temporale…

 

Mammechefatica pensa al tempo, o meglio alla percezione del tempo che cambia irrimediabilmente, specie se si parla di bambini piccoli. Non è una novità certo, ma è comunque importante evidenziare lo scorrere del tempo e le esigenze materiali che la cura di un bambino impone e richiede.’Il tempo’ con un neonato o un bambino di 10 mesi è completamente differente da altre fasce di età. E’ molto interessante notare come alcune mamme siano completamente sintonizzate col loro bambino, al punto di annullarsi, e ‘rifugiarsi’ nella loro creatura, noncuranti del tempo. Altre invece, possono avere un atteggiamento delegante verso terzi per cercare di recuperare briciole di tempo prezioso per sè stesse.

Comunque sia il binomio tempo-bambino coinvolge e influenza in primis tutte le figure materne e più in generale le figure paterne. Il tempo,con un bambino piccolo, è scandito da una serie di rituali ed esigenze pratiche che in qualche modo assorbono in modo totalizzante la madre, l’oggetto primario.

Se potessimo disporre di una semplice bacchetta magica….quanto ci piacerebbe offrire del buon tempo libero e un po’di ozio a tutte le mamme…