Care Mamme avete provato…Baby Foille?!

 

MammeCheFatica oggi parla della nuova crema Baby Foille di Sanofi.

Che cos’è: si tratta di una crema, più precisamente di una pasta protettiva, formulata ad hoc per diminuire e prevenire nel tempo le fastidiose irritazioni causate dal pannolino, di cui si sa, tutti i piccoli soffrono prima o poi.

Quando è consigliata: la consigliamo a tutti i bambini che ancora portano il pannolino, nella fascia d’età compresa tra i primi mesi di vita e i 36 mesi. MammeCheFatica consiglia di applicarla spesso, (anche dopo ogni cambio di pannolino se il piccolo fosse sensibile in quella zona) dopo ovviamente aver lavato in modo accurato la parte interessata con detergenti specifici.

Perché ne parliamo: ne parliamo con piacere poiché ci siamo trovate bene durante i cambi dei nostri bambini presso vari asili. È inoltre piacevole al tatto e con una profumazione molto delicata. Utilizzata più volte, non crea fastidio sulle mani, soprattutto per chi, come noi, soffre di dermatite atopica.

La sua composizione: Baby Foille di Sanofi è composta da ossido di zinco (al 27%) e olio di pesce (ricco di vitamina A). L’ossido di zinco protegge la pelle dagli agenti irritanti esterni, mentre l’olio di pesce ne favorisce l’idratazione. Una formulazione unica, studiata appositamente per lenire gli arrossamenti da pannolino nei bambini.

Se il vostro bimbo prova fastidio o timore durante la fase del cambio, MammeCheFatica consiglia di stendere un po’ di prodotto sulle manine del piccolo, affinché lo possa esplorare mediante la funzione tattile, tranquillizzarsi e distrarsi. Se fosse già nei 24 mesi, invece, potrà imitare la propria mamma, cambiando il pannolino alla sua bambola o al suo orsacchiotto preferito.

 Baby Foille

E voi mamme che ne pensate?!

 

 

Lascia un Commento a MammeCheFatica!