Missione campus con Berlitz!

Anche quest’anno tornano i campus del Metodo Berlitz. Siamo andate a sbirciare​ nei vari centri che conosciamo per avere qualche anticipazione..saranno a Roma e a Milano presso la Scuola Green Dada’ di Corso Italia 66.

Saranno improntati su vari temi, tra cui la conoscenza e l’esplorazione di vari paesi culture, ma si parlerà anche di natura e ambiente, in english of course! Non mancheranno momenti puramente ludici e spontanei in cui i bambini avranno modo di ascoltare e ripetere mediante l’utilizzo di canzoni e  piccole filastrocche in lingua. A tutti i genitori che vogliono far sperimentare la lingua inglese fin da piccoli in modo ludico e non competitivo, lo consigliamo sempre! Convinte che se si ha l’opportunità di imparare una nuova lingua in un contesto giocoso e divertente l’apprendimento sarà più immediato ed empatico e lo si conserverà a lungo.

Sul sito Berlitz trovate tutti i dettagli per i City Campus e per le full immersion in lingua in Umbria! Ci troverete bazzicare nei vari campus estivi..see you!

 

 

 

 

I bambini e la neve

E’ arrivato finalmente il freddo. In alcune città sta addirittura nevicando e i più piccoli sono i più contenti. Perché i bambini adorano così tanto la neve? Senz’altro anche per gli adulti è affascinante veder cadere i fiocchi bianchi, sentire il silenzio magico che si crea intorno, ma per i bambini è ancora qualcosa di più speciale. I più piccini apprezzano la neve per poter fare gli stessi giochi che si fanno con la sabbia d’estate, poter creare i pupazzi di neve, ma anche perché è fredda, candida  e rimanda al Natale, alle feste e ai regali. Per i più grandi, una battaglia di neve, uno slittino (anche molto economico come può essere un sacchetto della pattumiera) rappresentano un divertimento fantastico! Ma anche una gara di sculture di neve e ghiaccio può essere un’idea originale e creativa per passare questo ultimi giorni di vacanze.. voi che ne dite?

Aiuto!! Malati in vacanza?

Purtroppo sappiamo che in questo periodo festivo molti bambini si stanno ammalando con febbri anche piuttosto alte e così sfuma in un attimo il loro momento di vacanza e libertà. Allo stesso modo anche per Mamma e Papà può rappresentare un problema stare chiusi in casa a non far niente, con i figli annoiati dipendenti dalla tv o dal tablet. Dunque pensiamo insieme a qualche attività stimolante che si può fare insieme ai bambini per evitare che si innervosiscano troppo..

-torta o biscotti home made! I bambini si divertono e la preparazione rientra nel vero spirito natalizio!

-collage, pitture con le mani/piedi, lavoretti con pigne, aghi di pino, muschio, sassi o materiali di riciclo

-creazione di un diario di bordo, lavori con creta e argilla, giochi imitativi (il ristorante, l’hotel, il dottore..) giochi in scatola, carte, puzzle per i più grandi

Quindi.. spegnete la tv e accendete il divertimento!

Do you speak Berlitz?!….

logoSe avete voglia di inglese…vi proponiamo il Metodo Berlitz. Si tratta di un inglese studiato e pensato ad hoc anche per i kids (a partire dai 3 anni) e per i teens. Ne parliamo perche’ e’ un inglese che si fonda sul gioco e sul divertimento. Si percepisce una forte attenzione alla dimensione ludica e relazionale. I bambini in questa atmosfera apprendono con naturalezza e senza sforzi. 

Siamo andate a sbirciare in anteprima la preparazione dei Campus Estivi…per una full immersion della lingua inglese tra giochi, laboratori e preparazione di spettacoli di teatro restando in Italia! Non ci resta che chiedervi: “Do you speak Berlitz?!”..

Vacanze in arrivo..!

Per molte famiglie le ferie sono alle porte finalmente: si inizia a pensare a come organizzarsi, cosa portare via, le valigie, gli ultimi acquisti prima della partenza ecc.. MammeCheFatica suggerisce senz’altro di:

-godersi un’estate il più possibile rilassante con i propri bambini

-sfruttare questo momento per far sperimentare loro nuove attività, nuovi giochi e amicizie, proporre belle avventure

-far conoscere ai bambini nuovi luoghi e culture, diversi modi di vivere (ogni scoperta, infatti, permette di crescere e arricchirsi)

Ricordiamoci inoltre che gli adulti siamo comunque noi, abbiamo una responsabilità educativa anche in vacanza,vacanze perciò manteniamo le solite regole con coerenza. I bambini, come diciamo sempre, hanno bisogno di sentire che i grandi si occupano di loro, li proteggono e prendono la decisione più giusta in loro favore.

Benvenuta Berlitz…!

Berlitz_Logo_Kids&Teens_CMYKMammeCheFatica e’ molto lieta di parlare del Metodo Berlitz!
I centri Berlitz sono conosciuti in tutto il mondo ed hanno ben 140 sedi!!!

Noi li conosciamo dal punto di vista dell’ inglese rivolto ai bambini in particolare alla fascia di eta’ compresa tra i 3 e i 6 anni. Il Metodo Berlitz ci piace poiche’ si pone come principale obiettivo quello del divertimento. “Se un bambino viene a contatto con la lingua in un contesto stimolante e ha a disposizione vari modi per praticarla lo fara’ con gioia ed entusiasmo”. Insegnare e di conseguenza poter apprendere attraverso il gioco crediamo sia la modalità’ più’ autentica per i bambini. Non si tratta di un inglese pieno di grammatica! L’ English for Kids e’ incentrato sulla musica,il movimento,la narrazione di storie da parte di insegnanti madrelingua altamente preparati.

Gli insegnanti sono continuamente monitorati e seguiti durante l’ anno per fare in modo che i bambini raggiungano i loro obbiettivi linguistici in modo giocoso e naturale. MammeCheFatica pensa che una seconda lingua imparata fin da piccolissimi rappresenta un investimento prezioso per il giovane adulto di domani che si sentirà sempre più’ cittadino del mondo.

Per informazioni e feed back contattate il Centro Berlitz più’ vicino a voi.

Quest’estate saremo in Umbria a trovare i vari gruppi del Campus!!! Un’ occasione per svolgere una full immersion nella lingua inglese nel paesaggio umbro in compagnia di tanti bambini dai 7 ai 14 anni e partecipare a delle esperienze di socializzazione e condivisioni importanti.

Come on, let’s play with Berlitz!

Da The Little Reader….Harry Potter Book Night 2

Harry PotterGiovedì 19 febbraio  dalle 17 aspettiamo tutti i fans di Harry Potter per celebrare insieme la Prima Harry Potter Night in Italia! Visto il successo di settimana scorsa siamo liete di annunciare la REPLICA!!!!!!

Una serata di giochi, attivita’, quiz e indovinelli per scoprire e condividere il magico mondo di Harry Potter!

Ancora pochi posti disponibili! Info e prenotazioni: Tel. 06 877 84 678 oppure info@thelittlereader.it

The Little Reader via Conte Verde 66b- Roma

*ingresso 7 euro a bambino. Eta’ consigliata dagli 8 anni.

Come “riempire” le lunghe giornate estive?

ESTATEMolti genitori si domandano come far passare velocemente senza noia queste lunghe giornate estive vacanziere. Premettendo che la sensazione di noia (a dispetto del senso comune) è in realtà un’ottima possibilità per far scaturire il pensiero, le idee, la fantasia..proviamo a pensare insieme a qualche attività diversa per organizzarsi la giornata.

Soprattutto se rimanete in città prima di partire è infatti importante offrire qualche stimolo divertente al proprio bambino, qualcosa di “artigianale”, fatto con il cuore, senza dover spendere per inutili e costosi regali. Ad esempio, organizzare una caccia al tesoro per la casa, un pigiama party con qualche amichetto, preparare la pizza o dei ghiaccioli potrebbero essere delle idee per tenerli lontani da tv e tablet. E che ne dite di una gita in biblioteca, al museo o in piscina? Ricordate che basta poco per far stare bene i bambini: create l’ “atmosfera giusta”, preparandoli ed entusiasmandoli con poco..questo è il bello dell’infanzia!

Buon divertimento!!

Estate a Milano? Venite al Summer Camp del Cobaby!

SUMMER CAMPMammeCheFatica organizza un divertentissimo Summer Camp al Cobaby di Piano C, cosa aspettate ad iscrivervi?

Divisi per età i bambini dai 3 agli 8 anni potranno trascorrere giornate indimenticabili tra picnic, gite in piscina, giochi e attività artistiche fantasiose e originali. Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 per Giugno e Luglio al costo di 180 euro a settimana. Info e iscrizioni a info@mammechefatica.it.

Vi aspettiamo!! 🙂

La Giornata internazionale del Gioco

Si gioca!Lo sapevate che le Nazioni Unite hanno fissato il 28 Maggio come Giornata Internazionale del Gioco? Ci sembra una bella iniziativa per diffondere la cultura del gioco soprattutto tra quegli adulti che, ahimè, si sono dimenticati di cosa significhi giocare in modo libero, forse perchè non hanno avuto la fortuna di vivere un’infanzia felice o per molti altri motivi.. E’ un modo per ricordare il diritto di ogni bambino proveniente da ogni parte del mondo di poter crescere ed imparare attraverso il gioco, sia da solo, sia con altri, pari o adulti che siano. Perchè noi di MammeCheFatica siamo così convinti dell’importanza del gioco? Perchè per ogni bambino è una cosa seria, un lavoro! Giocando inoltre si socializza, si favorisce lo sviluppo psicofisico e si può trasformare la realtà a proprio piacimento.

Sarà una giornata all’insegna del divertimento, della libertà di espressione ludica allo scopo anche di far interagire genitori e figli attraverso una reciproca conoscenza. Guardate cosa ha organizzato il vostro Comune all’interno di Associazioni e Ludoteche e non ci resta che augurarvi… Buon divertimento!!